news    -        -  - -

Biopsia liquida: una finestra sulla biologia del tumore.

Per maggiori informazioni
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Per maggiori informazioni consulta il nostro sito dedicato - www.biopsialiquida-varelli.it

Diagnosi prenatale

La biopsia liquida da urine e/o campione ematico è un test utile per diagnosticare, quantificare e monitorare le mutazioni driver delle patologie oncologiche.
Molte patologie oncologiche hanno delle basi genetiche conosciute e che ne guidano lo sviluppo e la progressione (mutazioni driver). Pertanto monitorare le mutazioni consente di personalizzare la terapia e far conoscere all’oncologo, in anticipo rispetto alla tac o risonanza, l’ evoluzione della patologie e l’efficacia della terapia in atto e l’eventualita di effettuare dei cambi farmacologici.

Il test è rivolto a chiunque abbia un tumore (late stage o metastatico) che abbia mostrato all’esame istologico la presenza di una mutazione driver o nel monotoraggio dell’ isorgenza di mutazioni in pazienti con tumori senza mutazioni driver.


La biopsia liquida dell’istituto puo' essere eseguita sia da un campione ematico che da un campione di urine; l'approccio combinato al test (urine+sangue) ha una performance decisamente superiore rispetto ai test eseguiti singolarmente.


Certificazioni e validazione clinica

Il test eseguito presso l’ Istituto Varelli oltre ad avere certificazioni ce ivd per utilizzo ai fini diagnostici, è un test validato clinicamente: ovvero l’utilita’ e l’efficacia del test è stata rapportata ai reali esiti in termini di sopravvivenza dei vantaggi della biopsia liquida.

Actionable

La biopsia liquida dell’istituto varelli si focalizza sulle mutazioni che se presenti determinano protcolli terapeutici personalizzati.

Ultrasensibile e anticipatoria

la tecnologia esclusiva utilizzata ha una sensibilita’ analitica dello 0.006%; in questo modo le decisioni terapeutiche si anticipano.

Quantitativo

Il test quantifica in termini assoluti la concentrazione del dna tumorale circolante (ctDNA). Questa informazione è di estrema utilità per il clinico al fine di modulare la terapia e avere monitoraggio della stessa.

Ripetibile

Il test può essere eseguto e rieseguito semplicemente senza dover ricorrere ad una biopsia tissutale.