news    -        -  - -

Monitoraggio infettivologico molecolare in gravidanza

Per maggiori informazioni
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Diagnosi prenatale

l monitoraggio infettivologico è di fondamentale importanza lungo tutto il periodo di gravidanza. Numerosi sono i patogeni la cui infezione, se contratta in gravidanza, in particolare nei primi 3 mesi, causano danni al feto. Molti agenti patogeni possono determinare complicanze sia al feto che alla madre è importante quindi monitorare la presenza degli agenti patogeni nella madre e nell’amnios.

i principali patogeni che è necessario monitorare in gravidanza sono:
  • Citomagalovirus;
  • Herpes simplex;
  • Varicella zoster;
  • Rubeovirus;
  • HIV;
  • Toxoplasma gondii;
  • Parvovirus;

Matrice Biologica
  • Sangue - Liquido Amniotico


L’indagine molecolare si effettua a partire dal liquido amniotico per lo studio del feto o da sangue periferico per lo studio delle patologie nei genitori e quindi della trasmissibilità al nascituro.

Le tecniche molecolari in pcr, data la comprovata superiorità in termini di sensibilità e specificità rispetto alle comuni tecniche sierologiche e data l’importanza del dato diagnostico in questione sono fortemente raccomandate.

Le conseguenze di infezioni fetali si traducono in aborti, malformazioni fetali, prematurità e ritardo di crescita..